Chi Siamo

Il Comitato cittadinoNo Crescent” – cittadini liberi in difesa del paesaggio e del centro storico di Salerno - è un'associazione socio-culturale che ha lo scopo di:

- informare, diffondere e divulgare al pubblico il progetto di costruzione dell’edificio denominato CRESCENT, a firma dell’arch. Bofill e con approvazione del Comune di Salerno, da erigersi nell’area storica di s. Teresa;

- opporsi, con ogni mezzo legalmente e costituzionalmente legittimo e democratico, alla costruzione  del suddescritto edificio denominato CRESCENT, facendone rilevare e comunque contestandone l’eccessivo dimensionamento, la finalità privata della costruzione medesima in area già demaniale, il deturpamento del paesaggio pre-esistente, l’oscuramento definitivo del centro storico dal mare e dalla costa in genere, lo stravolgimento del panorama esistente dal lungomare cittadino verso la costiera amalfitana;

- promuovere e sensibilizzare, in alternativa alla costruzione dell'edificio privato “Crescent”, l’edificazione di strutture di richiamo turistico, a valenza pubblica,  destinate all’arte, alla cultura e al tempo libero;

inoltre il Comitato No Crescent pone in evidenza che

- un'area di così importante rilievo strategico e paesaggistico, come quella a ridosso della storica spiaggia di santa Teresa, debba essere riqualificata tenendo conto delle effettive esigenze economico-sociali dell'intera comunità salernitana, e non degli interessi di pochi costruttori;

- una proposta progettuale di tale portata si può accettare solo attraverso la democrazia partecipata, tramite un concorso d'idee e non attraverso un progetto deciso nel chiuso di un "palazzo", calato dall'alto e presentato demagogicamente come un atto di democrazia;

Per raggiungere questi fini il Comitato si doterà degli strumenti legalmente consentiti che riterrà più opportuni, comprese le azioni legali e giudiziarie se ritenute necessarie, svolgerà attività pubbliche quali raccolta firme e sottoscrizione di petizioni, con la più ampia diffusione mediatica.



Informazioni aggiuntive