27/05/2014

L’altra faccia

del Crescent

Rapporto sulla speculazione perfetta

A futura memoria, se la memoria ha un futuro … (cit.)

a cura di:

comitato No Crescent | Italia Nostra

Lo dicevamo da tempo.
La mezzaluna di cemento chiamata Crescent, e con essa l’intero comparto edilizio di Santa Teresa in Salerno, ha un lato scuro che fa del mostro l’emblema nazionale della mala gestio del territorio, dei beni comuni, del denaro pubblico, dei fondi comunitari.


L’altra faccia dell’ecomostro diventa addirittura buia se leggiamo le risultanze cui pervengono i tre consulenti nominati dalla Procura della Repubblica di Salerno.
Vediamo perché.

(leggi rapporto)

Informazioni aggiuntive