Portoni sezionali, solo pro e niente contro!

Tra i serramenti più utilizzati, ritroviamo i portoni sezionali, usati per lo più come accesso alle autorimesse e garage, in particolare di privati. Li riconosciamo facilmente perché sono assemblati con pannelli in acciaio o alluminio tra loro incernierati. Nel momento in cui si intende accedere, i pannelli scorrono lungo una linea guida che ne permette l’apertura. Generalmente il portone si apre scorrendo verso l’alto, portandosi in parallelo al soffitto della struttura nella quale si accede.

Quali sono i vantaggi dei portoni sezionali?

-L’apertura verso l’esterno non ingombra, il portone scorre in parallelo al soffitto. Avendo la parte esterna del garage libera dallo scorrimento dei pannelli sarà possibile parcheggiare nelle immediate vicinanze, o viceversa dall’interno lo si potrà aprire tranquillamente senza preoccuparsi di urtare i veicoli che sono all’esterno

 

-Esiste la possibilità di automatizzare il meccanismo di apertura evitando la fatica di scendere dall’auto e fare sforzi inutili.

 

-I portoni sezionali possono anche essere strutturati per avere uno scorrimento laterale, quindi si adattano anche facilmente alla struttura nei quali vengono istallati. Nel caso specifico le guide per il movimento vengono fissate per lo più a terra.

 

Come verificare quale portone sezionale scegliere?
Ogni portone sezionale ha bisogno di un preventivo fatto da un consulente esperto, e che sappia adattare soprattutto le esigenze del cliente alla struttura dell’autorimessa o del garage.

Va sempre fatto più di un sopralluogo per analizzare la geometria della porta, l’altezza e le dimensioni senza trascurare le situazioni climatiche del luogo in cui si agisce e il contesto estetico, per esempio nella ville in campagna l’utilizzo del legno è molto frequente. Quando si decide per un’istallazione automatizzata è sempre necessario verificare dove viene posto il motore e che tipo di ingombro può avere.
È importante verificare, anche grazie all’aiuto di un consulente le possibili detrazioni fiscali per chi istalla o rende automatizzati gli accessi alle strutture.