Acquisti auto: credito con mini rate e il vantaggio della maxi rata finale

Comprare un auto non è un gioco da ragazzi e sono sempre più gli italiani che preferiscono acquistare un mezzo usato o se nuovo attraverso la rateizzazione mensile e se possibile con rata minore e maxi rata finale.

 

Naturalmente la rata mensile dipende molto dal tipo di veicolo acquistato: per il prezzo e quindi per chiari motivi comprare un Audi RS6 non è la stessa cosa di comprare una Fiat 500: indubbiamente anche la tipologia di compratore è diversa. C’è chi tende anche a guardare oltre nell’acquisto della macchina, valutando l’acquisto anche su eventuali pezzi di ricambi futuri in caso di guasto (ulteriori informazioni).

 

Non è un caso, proprio per aiutare il consumatore finale, il fatto che molte compagnie automobilistiche, tendono anche a personalizzare le forme di finanziamento al fine di aiutare le persone ad accedere al credito.

audi-rs-6-auto

 

Sempre più sono anche le compagnie automobilistiche preferiscono effettuare un finanziamento mensile con una rata costante e inferiore al fine di optare per una maxi rata più corposa nel finale.

 

Proprio ad esempio, se parliamo di Audi, la casa automobilistica ha un prodotto denominato “Audi Credit” che prevede il cosiddetto “Più credito con mini rate”. L’obiettivo e la logica è molto semplice: colui che necessità del finanziamento pagherà un importo mensile (rata) composto da una rata mensile costante e inferiore a quello che avrebbe dovuto pagare in caso di un finanziamento classico, ma con una maxi rata finale a saldo dell’autovettura.

 

Alla fine del finanziamento si dovrà decidere se pagare o meno la maxi rata. Se si paga la maxi rata finale è chiaro che il cerchio si è chiuso e si sarà acquistato il veicolo.

 

Se si decide di non pagare la maxi rata finale si potrà:

  • – scegliere di finanziare l’importo della maxi rata allunga il periodo del finanziamento (è chiaro che gli interessi totali saranno quindi più alti)
  • – acquistare, in sostituzione dell’auto fino a quel momento in possesso, un nuovo veicolo. In questo caso verrà detratto dal valore della vettura nuova il valore della maxi rata che si doveva dare fino a quel momento per il vecchio veicolo.

 

I finanziamenti dei veicoli hanno durata diversa e normalmente hanno una durata di 23 mesi (2 anni), 35 mesi (3 anni) o 41 mesi (3 anni e mezzo): in tutti i casi viene aggiunto 1 mese alla fine che è legato al pagamento della maxi rata finale.

 

Tutti i pagamenti vengono effettuati tramite il RID bancario: quindi pagamento tramite conto corrente bancario con un TAEG massimo applicabile del 21,26%.

La spreanza è che con questi piccoli consigli possiate scegliere al meglio il tipo di finanziamento che fa per voi.