Un preventivo assicurazione moto per prevenire i furti

Il preventivo assicurazione moto può aiutarvi a scegliere la polizza più conveniente per voi per assicurare il vostro motociclo dai furti e dai danneggiamenti!

Una volta passata l’euforia dell’acquisto di una nuova moto, ci troviamo davanti alla scelta di come assicurarla al meglio. Sono tantissimi gli aspetti da prendere in considerazione quando decidiamo di stipulare una nuova polizza per il nostro nuovo motociclo. Confrontare le varie opzioni per trovare quella che meglio si adatta alle nostre esigenze è fondamentale per essere tutelati nel caso in cui avvenga un sinistro.

Fortunatamente, non è più necessario armarsi di carta e penna per fare una lista dei pro e dei contro di ogni compagnia assicurativa, ma esistono dei portali che permettono di fare un preventivo assicurazione moto online. Tengono conto di tutti gli aspetti necessari alla stipula di un nuovo contratto, da quelli più basici come l’età e lo stato civile, a quelli più specifici come l’area dove si vive e le garanzie accessorie.

Il luogo dove viviamo serve anche a determinare quale garanzia accessoria stipulare. Vi sono alcune province dove si incorre maggiormente nel rischio che la nostra moto venga danneggiata se non addirittura rubata, altre dove possiamo girare tranquilli. Ovviamente, nel primo caso è assolutamente d’obbligo aggiungere una polizza furto-incendio alla nostra copertura, anche se all’apparenza potrà sembrarci una spesa esosa. Sicuramente è meglio che dover fronteggiare l’ipotesi di riacquistare la nostra moto, o pagare per la riparazione del nostro motociclo, nel caso sia stato danneggiato in un tentato furto. Prevenire è meglio che curare, quindi non facciamoci trovare impreparati nella malaugurata ipotesi in cui non trovassimo più la nostra moto. Tra l’altro, bisogna fare attenzione alla casa e al modello che abbiamo comprato, perché alcune fanno più gola di altre! Vediamo insieme quali sono le moto più rubate nel 2015, in ordine decrescente e con la percentuale di ritrovamento indicata:

  1.    Triumph Speed Triple: la percentuale di ritrovamento è del 28%;
  2.    Yamaha XT: 33%;
  3.    Kawasaki Ninja: 14%;
  4.    BMW R 1200 GS: 19%;
  5.    Ducati Monster: 28%;
  6.    Kawasaki Z750: 17%;
  7.    Honda Hornet: 26%
  8.    Suzuki GSX-R: 12%
  9.    Yamaha YZF: 15%;
  10.   Honda CBR-RR: 15%.

Possessori di Honda, quindi, state in allerta! La vostra è la moto più gettonata in Italia, con 1.772 pezzi rubati nel solo 2015, e soltanto 272 tornate ai loro proprietari. Considerato, poi, che molti dei modelli che scompaiono non vengono mai ritrovati, meglio dotarsi di una buona polizza tramite un preventivo assicurazione, a meno che non vogliate fare la guardia alla vostra moto giorno e notte!