Mutui surroga: oggi quanto si può risparmiare sulla rata mensile?

Mutui surroga: oggi quanto si può risparmiare sulla rata mensile?

LA SURROGA

 

Che cos'è?

 

Mutui surroga: un tema che sta facendo discutere, specie ultimamente. La corsa alle banche è crescente e i correntisti vogliono capire quando, come, e quanto conviene ai fini della rata mensile.

La surroga è la portabilità del mutuo. Si tratta, infatti, di un meccanismo bancario introdotto con la Legge Bersani n° 40/2007, che consente di trasferire il mutuo da un istituto all'altro senza costi accessori. Lo scopo dell'operazione mutui surroga è quello di ridurre i costi sostenuti dal cliente e agevolarlo in relazione ai nuovi tassi.

 

MUTUI SURROGA: FINALITÀ

 

Per risparmiare, per abbassare la rata o per ottenere liquidità?

 

In tutte le operazioni, principalmente bancarie, è suggerita un'adeguata analisi.

I tassi si sono abbassati e questa è una valida spiegazione all'attenzione che destano i mutui surroga. Tuttavia bisogna comprendere quanto si può risparmiare sulla rata mensile.

Spesso per capirlo è fondamentale essere assistiti da un buon consulente bancario e rendergli note le vostre aspettative.

Cosa vi aspettate dalla surroga? Qual è l'obiettivo cui aspirate? Vi sono tre modi per "surrogare" e ottenere benefici.

 

  • Mutui surroga per risparmiare sul tasso: la surroga, che prevede sempre il trasferimento del mutuo da una banca a un’altra, si attua anche per ottenere un risparmio sul tasso che, per definizione, è quanto rimane dalla stipula della surroga in poi. Pertanto i calcoli da effettuare devono portare a un vantaggio effettivo, non solo odierno, bensì relativo a tutta l'operazione.  

 

  • Mutui surroga per ridurre la rata: surrogare il mutuo per ottenere una rata più bassa è l'aspirazione più concreta, almeno stando alle statistiche. La vivibilità, in tempi di crisi, è ciò che risulta più importante. Certamente bisogna mettere in conto che si potrebbe dover allungare la durata del mutuo. Aumentando gli anni, aumenta anche il capitale residuo: diviso in quota capitale e interessi. Si dovrà rimborsare di più questa è la realtà. Tuttavia se vivere bene oggi, è ciò cui si auspica, questa è la scelta consigliata. Fare troppi calcoli è inutile, seppur doveroso sapere.

 

MUTUI SURROGA 2016

 

Come risparmiare davvero sulla rata mensile?

 

L'anno 2016 ha visto un'oscillazione dei tassi che tutto sommato ha fatto girare la testa a chi aveva indecisioni in materia. Eppure, per quanto i tassi variabili vivano tempi appetibili, il tasso fisso si è attestato su numeri benevoli per un'eventuale surroga dei mutui.

La cosa da fare prima di lanciarsi alla mercé delle banche, è farsi un'idea di ciò che offre il mercato finanziario.

I siti di comparazione tariffe, come Mutui Per La Casa, sono un valido aiuto in questo senso. Si può ottenere una simulazione immediata inserendo l'area di maggiore interesse: i mutui surroga.

In tempo reale si avrà accesso a un ventaglio di offerte dei migliori Istituti Bancari e questo consentirà una panoramica ampia e chiara.

Per comprendere meglio: si potranno trovare banche che propongono una surroga con tasso fisso al 2,60% e TAEG al 2,72%, e altre che con lo stesso tasso offriranno un TAEG del 3,07%. Oppure un tasso fisso al 3% con TAEG al 3,08%.

Comparare significa conoscere, e conoscere significa giungere in banca consapevoli dell'operazione che si vuole richiedere.

Con i mutui surroga si può risparmiare sulla rata mensile fino a 200 € al mese, di più o di meno, secondo la Banca o le condizioni previste. La scelta giusta farà la differenza.