Quanto costa realizzare un sito e-commerce

Quanto costa realizzare un sito e-commerce

 

Aprire un sito e-commerce è come dedicarsi a un negozio fisico vero e proprio, comporta le stesse problematiche e necessita delle stesse attenzioni. La creazione del sito in sé è il problema minore, perché il lavoro più grande comincia dopo aver creato il sito e vale a dire farsi conoscere con un’adeguata pubblicità, fare una costante attività SEO di ottimizzazione sui motori di ricerca, utilizzare i social media, utilizzare le newsletter, leggere le statistiche AdWords, organizzare contest e tutto quanto possa contribuire a stimolare il proprio business. Ma per fare tutto questo, conviene dunque fare da soli con i numerosi strumenti open-source in rete o affidarsi a dei professionisti come ElaMedia Group, clicca qui per sapere perchè è così importante avere un sito web – che conta il maggior numero di realizzatori di siti? Tutto dipende da quanto si vuole spendere e da quanto si crede nella forza del web.

Come è costruito un preventivo per la creazione di siti e-commerce

Quando ci si affida a dei professionisti per realizzare un sito di e-commerce, i prezzi in cui ci si imbatte sono a volte estremamente variabili, da poche centinaia di euro a diverse migliaia. Cosa fa la differenza? Da cosa dipende? Il range di stima più plausibile è compreso tra 5.000 € e 12.000 € per un sito e-commerce su piattaforma open source, installato sul proprio server, personalizzato e configurato con grafica ad hoc, In sintesi, gli elementi sopra indicati sono le discriminanti che determinano le differenze di prezzo.

La prima discriminante è se scegliere un abbonamento alle piattaforme di creazione siti e-commerce all inclusive o se optare per il professionista. Il vantaggio della piattaforma è la riduzione dei costi iniziali e l’indipendenza di azione, gli svantaggi sono la poca flessibilità e la chiusura alle personalizzazioni qualora si necessiti di ampliare il business o modificare il progetto iniziale.

Una seconda scelta da fare riguarda l’installazione e sviluppo di un software – gratuito o a pagamento – sul proprio server con nome del dominio proprio oppure affidarsi a server esterni (con l’incognita futura che se il server crolla, crolla anche il proprio business).

Poi bisogna scegliere il software: un buon software fa girare bene il proprio business sia per le funzionalità che un sistema offre rispetto a un altro, per le possibilità di sviluppo, personalizzazione e modifiche successive. Anche in questo caso, si deve scegliere tra un software open source o uno personalizzato (le personalizzazioni, le installazioni e le configurazioni hanno un costo e ogni nuova richiesta comporta un costo nuovo).

Quando ci si affida a dei professionisti bisogna considerare altre varianti quali lo sviluppo di funzioni personalizzate, la configurazione delle funzioni e-commerce, la realizzazione di una grafica ad-hoc.

Avendo presente questo, un preventivo nel dettaglio si compone più o meno nel modo seguente:

  • Installazione e configurazione base software open source: 500-800 €;

  • Funzionalità e moduli aggiuntivi acquistati o sviluppato: 1.000-3.000 €;

  • Configurazione regole e funzioni e-commerce: 1.000-2.000 €;

  • Sviluppo tema grafico personalizzato: 3.000-6.000 €;

  • Totale forfettario: 6.000-12.000 €.

Dentro e fuori questa forbice si possono configurare prezzi più bassi o più alti.