I vantaggi del Telepass conquistano 8 milioni di italiani

I vantaggi del Telepass conquistano 8 milioni di italiani

L’ultimo caso in Italia ha addirittura del “fantozziano”, come definito dai quotidiani locali che hanno raccontato l’accaduto: lungo l’importante autostrada A 12 la chiusura per lavori dello svincolo Cecina Nord della Variante Aurelia ha causato una serie davvero clamorosa di disagi e ritardi per gli automobilisti e i camionisti che transitavano in zona.

Coda chilometrica e risoluzione manuale. Il caos nasce anche dall’apertura di due sole porte al casello in direzione Livorno, già insufficienti a garantire un corretto e rapido smaltimento delle vetture. A peggiorare le cose, poi, è intervenuta la fatalità: nel pomeriggio del 18 ottobre, infatti, si sono guastati anche i sistemi automatici di pagamento, che hanno costretto a procedere con la riscossione tramite carte di credito da parte dell’operatore. Vista la crescente coda, sono intervenuti altri operatori che a mano hanno aperto i cancelli, mentre l’addetto alla riscossione del pedaggio annotava, anche lui manualmente, le targhe delle auto in transito, per evitare eventuali beffe di segnalazione di mancato pagamento derivanti dal blocco al sistema informatico.

Abbonati Telepass al sicuro. Insomma, un caso davvero paradossale che dimostra come in certi casi possano essere complicate delle operazioni di routine per gli automobilisti. Eppure, qualche “fortunato” c’è stato anche sull’Autostrada A12, visto che i guasti informatici non hanno interessato le barriere Telepass, che quindi hanno funzionato regolarmente e senza intoppi, a dimostrazione dell’efficienza di un sistema che ormai è diventato familiare per più di un italiano su dieci.

Quanti Telepass ci sono in Italia? Secondo i dati aggiornati al mese di 2016, sul territorio nazionale circolano infatti 8 milioni di apparecchi Telepass, per un totale di circa 2 milioni di transiti al giorno lungo la rete stradale del Belpaese. Ma i vantaggi di questo sistema non si limitano solo alla riduzione dei tempi di attesa ai caselli e all’azzeramento delle tradizionali code per il pedaggio autostradale, visto che con lo stesso apparecchio è possibile anche pagare la tariffa per attraversare il traforo ordinario dello Zovo, ma anche la sosta negli aeroporti di Roma Fiumicino e di Milano Malpensa e Linate, oltre che il parcheggio alla Fiera di Bologna e l’accesso all'Area C di Milano, la ZTL del capoluogo lombardo.

I vantaggi del Telepass Club. Già queste notizie potrebbero convincere dell’utilità di sottoscrivere un abbonamento al servizio; per i più scettici o ritrosi, però, ci sono altre informazioni davvero interessanti. Come si legge nella guida realizzata dal portale FissoVariabile, uno dei migliori riferimenti in Italia per quanti sono alla ricerca di consigli su investimenti e risparmio, chi è già possessore di Telepass e di Viacard di Conto Corrente può richiedere l’iscrizione gratuita all’esclusivo Telepass Club, sistema che consente di gestire il proprio contratto con la massima sicurezza dal proprio computer o dallo smartphone.

Come funziona il Telepass Club. La registrazione al Telepass Club è molto semplice e, come detto, non prevede alcuna spesa aggiuntiva: basta collegarsi al sito ufficiale di Telepass e seguire le indicazioni riportate, inserendo i propri dati, fino ad arrivare appunto alla creazione di un profilo utente, che consentirà di visionare e modificare i dati relativi al proprio contratto con Telepass con la massima sicurezza, oltre che di tenere sotto controllo le soste effettuate, la quantità e gli importi delle fatture che sono state emesse, la localizzazione dei pagamenti realizzati, più un vero e proprio archivio delle operazioni e dei vecchi movimenti compiute in passato. Inoltre, sempre da remoto è possibile cambiare o aggiornare i numeri di targa associati al Telepass, così da non avere problemi di servizio.

Maggiori vantaggi con Telepass Premium. Sul sito di Telepass sono poi elencati gli altri prodotti disponibili, a cominciare da Telepass Premium, che costa 1,50 euro al mese oltre al normale canone, ma che prevede vantaggi come risparmi sul pedaggio, soccorso meccanico gratuito in autostrada e su tutta la viabilità ordinaria, nonché sconti per l’acquisto di prodotti in Autogrill, MyChef, Chef Express e Ristop (10 per cento per transazione), risparmio sulle soste al parcheggio dell’Aeroporto di Fiumicino a Roma, nonché riduzioni sui noleggi di furgone con Europcar, Maggiore ed Hertz.