Bologna, #conNETTARE: il 17 ottobre secondo Festival degli Empori Solidali dell’Emilia-Romagna

Bologna, #conNETTARE: il 17 ottobre secondo Festival degli Empori Solidali dell’Emilia-Romagna
Bologna, #conNETTARE: il 17 ottobre secondo Festival degli Empori Solidali dell’Emilia-Romagna

#conNETTARE. E’ questo il titolo del  2° Festival degli Empori Solidali dell’Emilia Romagna, in programma a Bologna martedì 17 ottobre. Un’occasione per far conoscere ai cittadini la realtà degli Empori: una rete attiva in tutta la regione che, grazie all’impegno di centinaia di volontari e al sostegno di Istituzioni, Fondazioni e aziende, raggiunge oggi oltre 8000 cittadini in difficoltà.

Nel dettaglio, sono 18 gli Empori Solidali nella nostra regione, 3.045 nuclei familiari aiutati e 8.900 persone raggiunte, oltre 600 volontari e 20 dipendenti.

“Gli Empori Solidali in Emilia-Romagna – sottolineano gli organizzatori – sono l’espressione della comunità che si prende cura di se stessa: sono progetti realizzati in collaborazione tra il mondo del volontariato, della pubblica amministrazione, fondazioni ed aziende. Sono luoghi dove i volontari aiutano le famiglie del territorio in temporanea difficoltà economica a fare la spesa in modo gratuito. Chi si reca in un Emporio può scegliere liberamente tra i generi alimentari e di prima necessità messi a disposizione, usufruendo di un budget di punti mensili che permette loro potere d’acquisto ed autonomia di spesa. Gli Empori non sono solo distribuzione di beni, ma luoghi dove le persone possono trovare strumenti e servizi di accompagnamento. Infatti si impegnano nell’empowerment dei beneficiari, attraverso opportunità formative, orientamento al lavoro e consulenze sul tema della gestione del bilancio familiare, consumo consapevole, promozione della cittadinanza attiva e tanto altro”.

Il Festival durerà tutta la giornata, a partire dalle ore 9.30, fino ad una conviviale cena. Durante la mattinata, presso Cappella Farnese (Palazzo d’Accursio, Piazza Maggiore 6, Bologna), si farà un excursus generale della storia degli empori, ponendo l’attenzione sull’imprescindibile figura dei volontari e sulla nascente rete regionale degli Empori Solidali. Saranno presenti Elisabetta Gualmini (Vicepresidente e Assessore alle politiche di welfare e politiche abitative Regione Emilia Romagna) e Mons. Matteo Maria Zuppi, Arcivescovo Metropolita di Bologna e Presidente della Conferenza Episcopale dell’Emilia Romagna. La moderatrice Cinzia Migani, Direttora di VOLABO – Centro Servizi per il Volontariato della Città Metropolitana di Bologna,  condurrà una mattinata densa di interventi e relatori, tra i quali Giacomino Vezzani (volontario emporio di Parma), Matilde Callari Galli (Presidente dell Istituzione Serra Zanetti del Comune di Bologna), Pierlorenzo Rossi (Direttore Confcooperative Emilia Romagna) e Giancarlo Funaioli (volontario Emporio di Capo di Lucca). Alle ore 12.30 ci sarà l’attesa sottoscrizione del Protocollo d’Intesa per la Valorizzazione della Rete Empori Solidali Emilia Romagna, con Regione Emilia Romagna, ANCI Emilia Romagna, soggetti aderenti alla Rete Empori Solidali Emilia Romagna, Associazione Csv Emilia Romagna Net.

Nel pomeriggio i lavori proseguiranno presso Albergo Pallone (Via del Pallone 4, Bologna) e Emporio Capo di Lucca (Via Capo di Lucca 37, Bologna), in tavole rotonde con focus sulla sostenibilità degli empori e sul welfare generativo. In conclusione della giornata è prevista una cena conviviale, aperta a tutti presso il Salone S.Agostino della Parrocchia Santa Rita (Via Massarenti 418, Bologna), denominata “#conNETTARE3”, dove il numero 3 posto in apice sta a ricordare il 3° compleanno dei primi due empori solidali di Bologna del progetto Case Zanardi.

Per approfondimenti

Fonte: Bologna, #conNETTARE: il 17 ottobre secondo Festival degli Empori Solidali dell’Emilia-Romagna