Bricolage, quali gli attrezzi indispensabili

Bricolage, quali gli attrezzi indispensabili

Ci sono persone che vi si dedicano per semplice passione, mentre altre lo fanno per risparmiare un pò di denaro e non fare ricorso a dei professionisti, il bricolage comunque risulta essere un'attività molto diffusa tra gli italiani. E, ultimamente, navigando su internet, si possono trovare siti che offrono dei consigli sul "fai da te", sugli strumenti più adatti in base all'attività da svolgere e le marche migliori, come ad esempio http://www.tecnoferr.it/.

Comunque, che si voglia acquistare direttamente su internet oppure recarsi in un negozio specializzato, magari toccando con mano o vedendo con i propri occhi un materiale o un prodotto, in casa è necessario avere gli attrezzi indispensabili, per ogni evenienza o riparazione. E quindi un set di strumenti che nel tempo è sempre possibile ampliare, in base alle attività svolte o alle riparazioni effettuate più di frequente. Scopriamo quali attrezzi devono essere necessariamente presenti in ogni abitazione.

Il set di base per il bricolage

Premettendo che ciascuno strumento, anche il più semplice, deve essere utilizzato con attenzione e precisione, ciascuna persona può avvicinarsi a quest'attività interessante ed utile. Una delle prime cose che si devono tenere in casa sono naturalmente delle viti e dei chiodi. E' bene averne di varie dimensioni e caratteristiche: da quelli con punta a croce o piatta a quelli in acciaio o i fisher. Sono in commercio, fortunatamente, anche dei pacchetti già pronti e suddivisi per genere.

Indispensabili sono anche i cacciavite, sempre di dimensioni variabili e per diversi usi, oltre ai tradizionali martelli, di cui è possibile sceglierne il peso e forma. A questi si devono aggiungere poi almeno una pinza o un pappagallo con presa regolabile. Inoltre, è sempre utile avere in casa un set di chiavi inglesi, dalla numerazione variabile. Necessarie sono anche delle chiavi a brugola ed un tronchese per tagliare eventuali fili di metallo.

A tutto questo, poi, si possono aggiungere della carta vetrata, del nastro isolante, dei pennelli di varie dimensioni ed un metro. Per la sicurezza durante i lavori, inoltre, è consigliabile avere a portata di mano anche dei guanti e degli occhialini, a cui abbinare una mascherina, nel caso si utilizzassero anche degli spray o vernici.  E se questo set di attrezzi manuali non dovesse bastare per le nostre attività, si può fare ricorso, soprattutto per quelle più complesse o faticose, anche a strumenti elettrici.

Attrezzatura elettrica per il bricolage

Immancabile in un'abitazione deve essere il trapano, completo di punte specifiche per perforare muri o il legno. In alcuni casi può essere utile anche un avvitatore elettrico, che permetta di facilitare diversi compiti e renderli meno gravosi o stancanti. Poi, a coloro che amano lavorare col legno o tendono spesso ad utilizzarlo nelle varie attività, non dovrebbero mancare una levigatrice o dei seghetti. Il tutto da usare, come al solito, con molta attenzione.