Guidatori geek: le migliori app

Gli smartphone sono ormai alla portata tutti, tanto da essere divenuti sempre più parte delle nostre vite. Con le loro ridotte dimensioni e il loro esiguo peso possono essere portati ovunque e con un semplice click ci danno la possibilità di accedere a centinaia di informazioni.

I dati provenienti dall’ultima indagine del Mip (School of Management del Politecnico di Milano) parlano chiaro. Sono 27 milioni gli italiani che possiedono uno smartphone e 22 milioni lo utilizzano per navigare in internet. Ed è proprio questo mercato che ha portato la mobile economy a crescere del 53% dando un fortissimo impulso allo sviluppo di app (solo nel 2012 i ricavi sono stati pari a 118 milioni di euro) e ai contenuti digitali per cellulari. Un mercato che nel suo complesso vale 623 milioni di euro.

Apps

E’ più che sufficiente dare uno sguardo all’interno di uno degli app store online per intuire quanto possa essere variegata la loro offerta. Se ne possono trovare di ogni tipo; da quelle dedicate agli amanti della fotografia a quelle per l’ottimazione dei flussi di lavoro per i top manager.

Non mancano ovviamente quelle che si rivolgo agli automobilisti. Si possono anche reperire app con specifiche funzionalità, da quelle che permettono di comparare i prezzi della benzina a quelle che consentono di essere informati sul traffico e i sui parcheggi nelle vicinanze fino a quelle che per la gestione della polizza auto.

Ma quali app valgono veramente la pena di essere scaricate? Assicurazioneauto.it ha provveduto ad analizzarle per voi, di seguito quelle che si sono rivelate le migliori.

Patenti e veicoli
iPatente (disponibile gratis su AppStore e GooglePlay) sviluppata su iniziativa del Ministero delle Infrastrutture, riesce a combinare le informazioni relative alla propria patente e le specifiche della propria auto. Attraverso la registrazione nel Portale dell’Automobilista, sarà possibile visualizzare: i dati riguardanti la propria patente fra cui il saldo punti (con le relative variazioni di punteggio) e la sua scadenza, quelli specifici del proprio veicolo (classe ambientale, scadenza della revisione) e verificare lo stato di eventuali pratiche in corso presso la motorizzazione come ad esempio la richiesta di un duplicato della patente o della Carta di Circolazione.

#OnTheRoad (disponibile gratis su AppStore) lanciata di recente da Pirelli, risulta essere molto versatile in quanto svolge numerose funzioni. Inserendo le informazioni del vostro veicolo, essa risulta essere un ottimo memo, avvertendo quando sia necessario effettuare il controllo a freni e pneumatici. Inoltre fornendo i dati relativi a bollo, patente, tagliandi e revisioni, #OnTheRoad segnalerà l’avvicinarsi delle varie scadenze. Ed ancora è in grado di fornire percorsi, tempi di percorrenza, parcheggi e centri di assistenza tecnica nella vicinanze, diventando un vero e proprio navigatore. Infine sarà possibile recuperare il proprio libretto di circolazione, che verrà salvato all’interno della memoria del proprio cellulare, inserendo il numero di targa dell’auto.

Veicoli – Gestione auto e moto (disponibile gratis su GooglePlay) è la versione androidiana di #OnTheRoad. L’interfaccia chiara ed accurata rendere l’utilizzo di questa app molto intuivo. Essa dà la possibilità di annotare i costi relativi a tutti i veicoli che si possiedono, dividendo le scadenza per ognuno di essi. In particolare si potranno gestire le scadenze di bolli, assicurazioni, revisioni e tenere sempre annotate le spese per il carburante ed osservazioni sui propri veicoli.

Trova parcheggio
Parkopedia (disponibile gratis su GooglePlay) segnala i parcheggi più prossimi alla vostra posizione corrente o all’indirizzo da voi inserito. Inoltre, vi potrà dare informazioni sul numero di posti liberi, l’orario di apertura, i prezzi e le modalità di pagamento e su come raggiungere il parcheggio da voi scelto.

Social Parking (disponibile gratis su AppStore) costituisce un vero e proprio social network all’interno del quale gli utenti posso segnalare in tempo reale i parcheggi liberi. Utilizzare l’app è davvero molto facile. E’ sufficiente avviarla per poter visualizzare disponibili nelle vicinanze, mentre per poter segnalare di aver liberato un parcheggio dovrete ricordarvi di cliccare sull’opzione ‘Segnala un parcheggio”.

Parktimer (disponibile gratis su Appstore e al costo di 1€ su GooglePlay) è una simpatica ed utile app che vi ricorda quando scade il vostro parcometro. Inserendo il numero di ore per il quale avete pagato il posteggio e quanto prima vorrete essere avvertiti della scadenza sarà possibile far avviare il timer dell’app e quindi ricevere la notifica di avviso.

Multe
iMulte (disponibile gratis su AppStore), ideata da Roberto Lombardo con l’aiuto di un team di avvocati con una specifica formazione sul campo delle contravvenzioni, ha la funzione di guidare gli sfortunati guidatori multati ad effettuare un’analisi sul verbale della contravvenzione per individuare possibili motivi di nullità, altrimenti difficilmente individuabili. Successivamente verrà creato un verbale già pronto all’invio. Inoltre l’app fornisce informazioni riguardanti le scadenze relative alla multa (la data entro la quale effettuare il pagare, fornire le informazioni richieste e presentare l’eventuale ricorso) ed al suo interno sarà possibile creare un fascicolo specifico per ogni contravvenzione ed acquistare i relativi modelli di ricorso.

L’elenco non finisce qui. Vi suggeriamo quindi di recarvi direttamene all’articolo di assicurazioneauto.it per scoprire tutte le altre app consigliate.

Clelia Mattara