Aggettivi possessivi in inglese: quello che devi sapere

Gli aggettivi possessivi in inglese hanno la stessa funzione di quelli italiani, vale a dire indicano il possesso e quindi a chi appartiene l'oggetto, la persona o il concetto a cui si riferiscono. Essi sono alla base della grammatica inglese, per questo è fondamentale saperli utilizzare senza confonderli tra loro o con i pronomi possessivi.

Perché sono importanti

Saperli riconoscere ed utilizzare è indispensabile per poter conversare in lingua inglese, comprendere ciò che si legge o ci viene detto e soprattutto per esprimere facilmente quello che desideriamo dire.
Essi sono 8 e derivano dai pronomi personali; per riuscire a memorizzarli meglio è importante capire il nesso tra questi e i pronomi personali, così da non sbagliare e confonderli tra loro.

Vediamo insieme quanti sono e quali sono

I —–> My -> Mio – mia – miei – mie

You —–> Your -> Tuo – tua- tue- tuoi

He —–> His -> suo – sua – suoi – sue (di lui)

She —–> Her -> suo – sua – suoi – sue (di lei)

It —–> Its -> suo – sua – suoi – sue (di una cosa o di un animale)

We —–> Our -> nostro – nostra – nostri – nostre

You —–> Your -> vostro – vostra – vostri – vostre

They —–> Their -> loro

Come si usano

Come infatti tutti gli altri aggettivi, sono accompagnati da un sostantivo. Come puoi vedere concordano sempre e solo con il possessore.
Per poterli utilizzare al meglio ricorda alcune semplici regole:

  • Concordano sia in genere che in numero con il possessore ma non con ciò che si possiede (complemento oggetto): Paul and his mother, Paul e sua (di lui) madre; Milan and its monuments, Milano ed i suoi (di essa, della città) monumenti
  • Precedono sempre il nome a cui si riferiscono: our job, her dog, my book, their money.
  • A differenza dell'italiano, non sono mai usati con l'articoloil mio gatto diventa my cat; i nostri amici diventa our friends
  • Non possono mai essere usati da soli.
  • Non cambiano a seconda che il sostantivo che segue sia al singolare o al pluralemy idea, my ideas; her book, her books.
  • Non vanno mai confusi o utilizzati al posto dei pronomi possessivi: oltre ad essere diversi hanno anche una funzione diversa.
  • Vanno sempre utilizzati quando si parla del proprio abbigliamento e delle parti del corpomy skirt; their legs.
  • Non hanno apostrofi.

Quando fare attenzione

E' importante che tu non confonda queste forme grammaticali inglesi con i pronomi possessivi; i pronomi possessivi si usano infatti per sostituire un nome che è già stato esplicitato, come in italiano.
A volte può capitare di confondersi, infatti il pronome his rimane uguale ed è sia un aggettivo che un pronome possessivo.
Inoltre, tutti gli altri possessivi (ad eccezione di my che diventa mine) aggiungono una -s e diventano pronomi possessivi:

My -> Mine

Your -> Yours

His = His

Her -> Hers

Our -> Ours

Your -> Yours

Their -> Theirs

Saperli riconoscere ed utilizzare in inglese è molto semplice, basta solamente fare un pò di esercizio. Ecco degli esempi per te:

– My house is very big. But your house is bigger than mine.

– His friends are so funny.

– She has a new cat. Its name is Lola.

– My brother doesn't help me with my homeworks.

-The dog ate its food.

Her cat sleeps with its toy.

Their mom is a teacher.

-I hurt my arm.

-She wears her new hat.

-He loves his girlfriend.